Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER I SERVIZI TELEMATICI E FORNITURA SPAZI VIRTUALI INSTREAMING DATI OFFERTI DAL SITO WEB WOZA.IT

Con la richiesta e/o utilizzo dei Servizi offerti sul presente Portale dalla Proprietà, il Fornitore, il Cliente e l’Utente accettano senza condizioni e/o riserve le seguenti Condizioni Generali di Contratto.

1. Premesse.

Le seguenti Condizioni Generali di Contratto si riferiscono alla visione ed all’utilizzo, in qualsiasi modo effettuato, del sito web raggiungibile all’indirizzo www.woza.it e terzi livelli e si applicano a tutti gli eventuali Servizi forniti e/o fornendi, per i quali non siano previste diverse ed espresse condizioni all’atto della registrazione o della prima fornitura degli stessi. I contenuti del Portale nelle parti relative agli spazi noleggiati - sono realizzati e caricati esclusivamente a cura e sotto la responsabilità del Fornitore degli stessi senza alcun obbligo espresso di vigilanza in capo alla Proprietà del Portale. Pertanto, la Proprietà del Portale non può ritenersi responsabile della pubblicazione dei suddetti contenuti che avviene sotto la diretta responsabilità del Fornitore. Parimenti la Proprietà non può, altresì, ritenersi responsabile per danni, diretti e indiretti, che dal contenuto degli stessi possa derivarne.

2. Termini.

Nelle presenti Condizioni Generali di Contratto si intende per:

- Proprietà il sig. Raffaele Fierro, C.F. FRRRFL74D26G964K, P.Iva 07817121218;

- Fornitore il soggetto che acquista uno spazio sul Portale per offrire contenuti al Cliente;

- Cliente il soggetto che acquista il contenuto offerto dal Fornitore;

- Utente il soggetto che utilizza il Portale fruendo di servizi gratuiti (blog e/o della sezione News e/o newsletter) ma che non ha effettuato acquisti di contenuti offerti dal Fornitore;

- Servizi e/o Virtual Classroom è la fornitura dietro corrispettivo di uno spazio virtuale dedicato sul portale e di uno streaming dati da parte della Proprietà al Fornitore affinché questi lo riempia di contenuti e lo offra a sua volta al Cliente, nonché l’utilizzo e/o la consultazione del blog e/o della sezione News da parte dell’Utente;

- Portale il sito web raggiungibile all’indirizzo www.woza.it.

- Portale gemello qualunque altro sito web mediante il quale la Proprietà eroga il servizio

3. Oggetto del contratto di fornitura di Servizi.

Il contratto di fornitura di Servizi ha ad oggetto:

a. la concessione al Fornitore di uno spazio virtuale e di una o più Virtual Classroom, fruibili tramitestreaming dati sul Portale. Lo spazio virtuale e la/le Virtual Classroom è/sono direttamente fruibile/i dal Fornitore previa autenticazione sul Portale senza che la Proprietà possa ingerirvi. A fronte del corrispettivo pagato, la Proprietà è tenuta a garantire il corretto funzionamento del Portale e l’accesso allo stesso da parte del Fornitore e del Cliente, secondo gli SLA definiti all’art. 9 del presente contratto;

b. l’accesso al portale da parte del Cliente, per la fruizione dei contenuti presenti sul portale, siano essi gratuiti (blog e news), sia a pagamento con l’acquisto dei contenuti da fruire tramite la Virtual Classroom;

c. l’accesso al Portale da parte dell’Utente al fine della fruizione gratuita del blog e/o della sezione News e newsletter.

La Proprietà si riserva il diritto di sospendere, a suo insindacabile giudizio, l’erogazione dei Servizi nel caso ravvisi qualsivoglia violazione delle clausole del presente contratto, senza alcun diritto del Fornitore e/o del Cliente al rimborso della quota parte del canone di abbonamento eventualmente non ancora utilizzata. I Servizi forniti dalla Proprietà non comprendono i contenuti formativi/didattici/consulenziali presenti sul Portale, che vengono caricati ed offerti ad esclusiva cura e diretta responsabilità del Fornitore al quale il Cliente corrisponde il pagamento, o si registra gratuitamente se espressamente previsto dal Fornitore, per la fruizione degli stessi. Il corrispettivo per la fruizione dei contenuti suddetti – siano essi corsi, singole lezioni o consulenze – viene pagato dal Cliente direttamente al Fornitore mediante apposita proceduta di pagamento con Conto Paypal Business o Bonifico Bancario. Può essere previsto, a seconda del piano scelto dal Fornitore, che una parte dei costi di noleggio della Virtual Classroom sia pagata in percentuale dal cliente, tramite la sezione pagamenti del Portale. Tale costo di noleggio non rappresenta alcun costo aggiutivo rispetto al prezzo indicato per ogni singola lezione, consulenza o intero corso. Il Cliente, a pagamento effettuato, è abilitato all’accesso alla Virtual Classroom per la fruizione dei contenuti. La Proprietà non offre alcuna garanzia - ed è esonerata da ogni relativa responsabilità - che i contenuti corrispondano alle aspettative del Cliente o dell’Utente, o che siano convenienti, sicuri, privi di errori o rispondenti ai risultati attesi o sperati.Nel caso di sopravvenuta indisponibilità o di malfunzionamento dei servizi del Portale, la Proprietà viene espressamente autorizzata a fornire /o a trasferire il servizio su altro Portale (cd. Portale gemello). Tale facoltà viene riconosciuta in favore della Proprietà per finalità di garanzia della continuità del servizio in favore del Fornitore ed è, pertanto, esercitabile in qualunque momento ed a suo insindacabile giudizio, previo avviso al Fornitore almeno 1 (una) ora prima del trasferimento.

4. Perfezionamento del contratto e modalità di fornitura dei Servizi.

Il contratto di fornitura dei Servizi si intende concluso all’atto del pagamento del corrispettivo previsto dal listino o, in caso di eventi promozionali, con le modalità previste dalla promozione; è in ogni caso prevista l’accettazione dei termini del presente contratto. Pertanto, le obbligazioni previste in capo alla Proprietà, come scaturenti dal presente contratto, divengono efficaci solo al momento dell’effettivo accredito. Con il rilascio delle credenziali di accesso alla Virtual Classroom e degli spazi virtuali dedicati, il Fornitore ne diviene l’unico responsabile ed ha facoltà di gestirla in piena autonomia sulla base delle proprie esigenze didattiche e/o organizzative. Il contratto di fornitura si risolve alla naturale scadenza del periodo di noleggio o promozione della Virtual Classroom ed i contenuti caricati saranno cancellati, salvo che il Fornitore non manifesti espressamente entro i quindici giorni successivi alla scadenza medesima, l’intenzione di prolungare il periodo di noleggio, salvo non diversamente espresso in caso di eventi promozionali. In ogni caso, la Proprietà è esonerata da responsabilità per la cancellazione e/o la perdita dei suddetti contenuti.

5. Obblighi del Fornitore.

Il Fornitore, al fine di fruire dei Servizi, ha l’obbligo di registrarsi previamente al Portale, fornendo i propri dati identificativi dei quali garantisce la veridicità e la completezza, impegnandosi ad aggiornarli in caso di variazioni. Il Fornitore deve pubblicare sul proprio spazio virtuale dedicato le proprie tariffe nonché gli estremi del proprio Conto Paypal Business al fine di consentire il pagamento al Cliente. Il Fornitore si impegna a non utilizzare i Servizi per fini illeciti e/o comunque contrari a norme imperative. Il Fornitore si impegna, altresì, a comunicare con sollecitudine alla Proprietà ogni eventuale reclamo od incertezza in ordine ai Servizi ricevuti. I Fornitori sono obbligati al trattamento dei dati dei clienti a loro pervenuti secondo i termini di legge. I dati forniti al Fornitore sono quelli strettamente necessari all’erogazione dei servizi richiesti dai clienti stessi ed alla relativa fatturazione. In caso di malfunzionamento dei Servizi, il Fornitore non potrà contestare alcun inadempimento nei confronti della Proprietà qualora non siano trascorse 24 ore dalla comunicazione alla Proprietà del disservizio lamentato. E' fatto obbligo della fatturazione, verso i clienti, per le somme percepite. Il Fornitore è l’unico responsabile dell’erogazione dei propri contenuti ed è tenuto ad avvertire il Cliente, preventivamente alla loro fruizione, della presenza di contenuti non adatti a minori, ai fini della predisposizione delle idonee tutele. Qualora i corsi e/o le consulenze, per ogni e/o qualsivoglia ragione, non dovessero esser disponibili sul Portale, il Cliente avrà diritto alla ripetizione di quanto corrisposto al Fornitore solo ed esclusivamente nei confronti di quest’ultimo. Il Fornitore si obbliga, pertanto, a manlevare e tenere indenne la Proprietà da ogni e qualsivoglia pretesa del Cliente. Il diritto del Fornitore all’utilizzo dei Servizi è strettamente personale e, pertanto, assolutamente incedibile a terzi. Al Fornitore è, altresì, fatto assoluto divieto di rivendere i Servizi e/o di farne uso diverso da quello previsto nel presente contratto. Ai fini della pubblicazione sul Portale, nonché per attività di marketing e/o promozione pubblicitaria, il Fornitore autorizza espressamente la Proprietà all’utilizzo dei loghi, segni distintivi, titoli e nominativi collegati ai contenuti offerti, per tutta la durata del noleggio, ed anche oltre, per sole finalità informative, storiche e statistiche.

6. Obblighi del Cliente.

Il Cliente, al fine di fruire dei contenuti offerti dal Fornitore, ha l’obbligo di registrarsi previamente al Portale, fornendo i propri dati identificativi dei quali garantisce la veridicità e la completezza, impegnandosi ad aggiornarli in caso di variazioni. Il Cliente deve, altresì, fornire il proprio indirizzo di posta elettronica, indispensabile per il recupero delle credenziali di accesso al Portale nel caso di smarrimento. Il Cliente, registrandosi al Portale, dichiara espressamente di essere maggiorenne ed accetta incondizionatamente le clausole del presente contratto. Il Cliente, con l’acquisto dei contenuti formativi/didattici/consulenziali erogati dal Fornitore accetta incondizionatamente le clausole e le condizioni imposte da quest’ultimo per la loro fruizione. Il Cliente si impegna, altresì, a non cedere a terzi il contenuto didattico e/o consulenziale acquistato, né a titolo oneroso, né a titolo gratuito.

7. Responsabilità per i contenuti presenti sul Portale

Tutti i contenuti presenti sul Portale quali disegni, loghi, testi, grafica, immagini, video, informazioni, applicazioni, software, musica, suoni e altri file sono di proprietà esclusiva della Proprietà, ad eccezione di quelli presenti nelle Virtual Classroom e/o pubblicati dai Fornitori negli spazi virtuali a loro dedicati. Il loro utilizzo è riservato. Ne è vietata, pertanto, la modifica, copia, distribuzione, riproduzione, ripubblicazione, download, invio, trasmissione e vendita - in tutto o in parte ed in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo - senza previa autorizzazione scritta della Proprietà. Per ogni abuso commesso, la Proprietà provvederà a tutelarsi nelle sedi opportune.

8. Garanzie e limitazioni di responsabilità.

Con il rilascio delle credenziali di accesso al sito il Fornitore, il Cliente e l’Utente ne divengono gli unici responsabili della loro custodia ed utilizzo. La Proprietà non può ritenersi responsabile di eventuali affermazioni e/o commenti risultanti pubblicati nella Virtual Classroom o nei blog e comunque nelle comunicazioni tra Fornitore, Cliente ed Utente, che restano di pertinenza dei loro autori. La Proprietà non può ritenersi in alcun modo responsabile nel caso di ritardi, malfunzionamenti e/o interruzioni dei Servizi che siano stati causati da eventi imprevedibili o da forza maggiore, ovvero nel caso di inadempimenti, manomissioni, frodi o abusi da parte del Fornitore, del Cliente, dell’Utente o di terzi. La Proprietà non può, altresì, ritenersi in alcun modo responsabile dei danni che dovessero derivare al Cliente od a terzi da un utilizzo improprio o non consentito dei contenuti o di ogni altra informazione o servizio comunque forniti. Sono di esclusiva e diretta responsabilità del Fornitore, del Cliente e dell’Utente tutte le azioni relative a:

- invio, condivisione, pubblicazione, download ed upload e qualsiasi altra attività relativa a contenuti inseriti sul sito e sui propri spazi virtuali;

- pubblicazione di contenuti illegali, in palese violazione della privacy, lesivi, offensivi;

- fruizione di contenuti non idonei a soggetti minori;

- pubblicazione di materiale tutelato da copyright, privacy, marchi di fabbrica, loghi, diritto d’autore;

- spam, pubblicità e/o comunicazioni invasive, richieste da parte del Cliente e/o dell’Utente;

- raccolta di elementi di contatto (profili di social network, numeri di telefono e quant’altro) del Cliente e/o dell’Utente per finalità diverse da quelle del Portale;

- utilizzo del Portale e dei Servizi per commettere atti illeciti nei confronti del Portale, dei Servizi, del Cliente e/o dell’Utente;

- attività di hacking e assimilabili e qualunque altra volta a danneggiare e/o sovraccaricare il Portale;

- utilizzo di software illegali e comunque non consentiti dal Portale.

Con il caricamento dei contenuti, il Fornitore riconosce espressamente la propria esclusiva responsabilità di qualsiasi informazione, messaggio, testo,software, dato, suono, musica, fotografia, grafica, video od altro materiale da questi trasmesso, divulgato, scambiato o condiviso nella propria Virtual Classroom e spazio virtuale e si impegna a manlevare ed a tenere indenne la Proprietà da qualsiasi rivendicazione e/o pretesa di terzi che se ne assumano titolari/detentori/proprietari/autori. La Proprietà si riserva il diritto di rimuovere, a suo insindacabile giudizio, contenuti, informazioni, documenti, loghi, foto, video, messaggi, lezioni e consulenze fornite tramite la piattaforma live e spazi virtuali dedicati che siano ritenute offensive, non veritiere, lesive, contrarie alla legge e/o che comunque che ledano il decoro e/o la politica del Portale. La Proprietà non può ritenersi responsabile della veridicità, accuratezza, adeguatezza di eventuali link o rimandi ai contenuti di siti di terze parti, come ad esempio articoli, fotografie, testi, grafica, fotografie, disegni, presentazioni, musica, suoni, video, informazioni, applicazioni, software e altri contenuti o oggetti appartenenti o provenienti da terzi. La Proprietà non è tenuta ad effettuare alcun controllo sulla liceità, veridicità, fondatezza, accuratezza, ed idoneità ad offendere dei contributi pubblicati dal Fornitore, dal Cliente e dall’Utente nella sezione News e Blog. In ogni caso, la Proprietà si riserva il diritto di rifiutare e/o eliminare a sua discrezione i contributi ritenuti inidonei alla trasmissione, divulgazione, condivisione, scambio o pubblicazione. La Proprietà declina ogni responsabilità per danni, pretese o perdite, dirette o indirette, derivanti al Cliente, all’Utente od a terzi dalla trasmissione, divulgazione, scambio o pubblicazione di contributi tramite il servizio News e Blog.

9. Service Level Agreement

Obiettivo del presente “Service Level Agreement” (in seguito "SLA") è quello di definire i parametri qualitativi del servizio offerto tramite il portale. Lo SLA è definito con il parametro di "Server Uptime", indicante la percentuale su un arco di tempo di 1 mese in cui i servizi del portale sono raggiungibili dalla rete Internet tramite il protocollo http. L’obiettivo della Proprietà è di avere una raggiungibilità del 97,00% su base mensile.

Ai fini del calcolo della SLA non si computano i tempi di manutenzione programmata. L’avvio delle operazioni di manutenzione programmata viene avvisato tramite Portale e/o mail al Fornitore con preavviso minimo di 2 ore.

Il Fornitore, dietro richiesta scritta da inviare entro le 24 ore dal mancato funzionamento del servizio e dopo l’accertamento dello stesso, che ha avuto una Virtual Classroom non raggiungibile per fatti imputabili alla proprietà per un tempo continuativo o cumulativo superiore al 35% del noleggio della singola sessione di Virtual Classroom, di poter recuperare la stessa lezione entro le 72 ore (settantadue ore) successive.

Verrà rimborsato ai Clienti, dietro richiesta scritta da inviare entro le 24 ore dal malfunzionamento e dopo l’accertamento dello stesso, l’eventuale corrispettivo pagato (se previsto dal piano tariffario del Fornitore) per il noleggio della singola Virtual Classroom già versato dai clienti alla Proprietà stessa. Tale rimborso si applica alle sole Virtual Classroom non raggiungibili per fatti imputabili alla proprietà per un tempo continuativo o cumulativo superiore al 35% del noleggio della singola Virtual Classroom.

In ogni caso, la Proprietà è esonerata da qualsiasi altro danno richiesto dal Fornitore e Cliente ed Utente per il mancato funzionamento e/o raggiungibilità dei servizi del portale e/o Virtual Classroom.

Le presenti SLA non si garantiscono ai Fornitori che usufruiscono di eventi promozionali in cui non è previsto corrispettivo economico.

10. Accesso ai minorenni

L’accesso e la fruizione del Portale da parte di minori è consentito a condizione che questi vi accedano tramite account del proprio genitore/esercente potestà e sotto la diretta sorveglianza di quest’ultimo. A tal fine, sono previste apposite procedure di controllo ai fini della verifica dell’età anagrafica del Cliente e dell’Utente all’atto della registrazione, nonché procedure informative preventive alla fruizione di contenuti non idonei.

11. Diritto di recesso

In conformità agli articoli 49 e ss. del d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (Codice del Consumo), così come modificato dal D.Lgs. 21 febbraio 2014, n. 21 , il Cliente/consumatore ha il diritto di recedere, ex art. 52 del suddetto codice, entro 14 giorni dalla conclusione del contratto con il professionista. Il contratto tra il cliente e il fornitore si intende concluso con il pagamento del corrispettivo accordato dagli stessi in relazione al servizio offerto.

1. In virtù dell’art. 59, comma 1, lettera a) e o) del d.lgs. 6 settembre 2005, n.206, il diritto di recesso non è esercitabile in relazione a:

I. I contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con l'accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista (qui fornitore);

II. La fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l'esecuzione è iniziata con l'accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

2. Qualora il servizio acquistato dal Cliente consistesse in una pluralità di prestazioni a carico del Fornitore, e salvo quanto disposto nel capoverso successivo, il Cliente, nei 14 giorni dalla conclusione del contratto, ha sempre facoltà di recedere dallo stesso, anche nel caso in cui abbia usufruito di parte delle prestazioni.

3. In tal caso, in conformità dell’art. 57, comma 3, del Codice del Consumo, il consumatore è comunque tenuto a pagare al Fornitore un importo proporzionale a quanto è stato fornito fino al momento in cui il consumatore ha informato il Fornitore dell'esercizio del diritto di recesso, rispetto a tutte le prestazioni previste dal contratto. L'importo proporzionale che il consumatore deve pagare al Fornitore è calcolato sulla base del prezzo totale concordato nel contratto.

4. Qualora l’importo fosse stato versato, interamente e in anticipo, per tutte le prestazioni, il consumatore avrà diritto al rimborso in relazione alle prestazioni di cui non ha usufruito. Non sarà, dunque, dovuto alcun rimborso in merito alle prestazioni già fornite, e il prezzo delle stesse, ovverosia l’importo che il professionista avrà il diritto di trattenere, sarà calcolato, sul totale, con gli stessi criteri di cui al capoverso precedente.

5. Il recesso si esercita mediante l’invio al professionista, mediante mail del portale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., di una comunicazione univoca della volontà di recedere dal contratto. Tale comunicazione deve contenere, oltre ai dati identificativi del cliente, tutti gli elementi idonei all'esatta identificazione dello specifico servizio da cui si intende recedere, quali la data di conclusione del contratto, il nome e cognome del professionista e la tipologia del servizio acquistato da quest'ultimo. La proprietà inoltrerà tale richiesta al Fornitore, non oltre le 24 ore dalla ricezione.

6. Nei casi in cui parte del prezzo sia versato, a titolo di costo del noleggio della virtual room, direttamente alla Proprietà, il recesso deve essere comunicato, con le medesime modalità, anche a quest’ultimo, che sarà comunque obbligato al rimborso nei limiti di quanto percepito e soltanto per quelle prestazioni di cui il Cliente non abbia effettivamente usufruito.

7. Il Cliente/consumatore, ai sensi dell’art. 50, comma 3, nonché 51, comma 8, del Codice del consumo, si dichiara consapevole che, usufruendo del servizio durante i 14 giorni previsti per l’esercizio del diritto di recesso, rinuncia espressamente a detto diritto, salvo quanto disposto ai capoversi 3, 4 e 5 del presente articolo.

12. Clausola risolutiva espressa

La Proprietà si riserva il diritto di risolvere il contratto nei confronti del Fornitore, del Cliente e dell’Utente nel caso di violazione delle presenti clausole contrattuali.

13. Clausola compromissoria.

Tutte le controversie derivanti dal presente contratto, comprese quelle inerenti la sua formazione, interpretazione, esecuzione, validità e giuridica esistenza, modificazione ed estinzione, purché compromettibili in arbitri, saranno esclusivamente devolute alla cognizione di un collegio arbitrale, composto da tre membri, di cui i primi due saranno nominati uno da ciascuna parte in lite, ed il terzo di comune accordo dagli arbitri così nominati, ovvero, in difetto, dal Presidente dell’Ordine dei Notai di Santa Maria Capua Vetere. Lo stesso nominerà l’arbitro per la parte in lite che non vi avrà provveduto nel termine previsto dall’art. 810, comma 1, c.p.c. Il collegio arbitrale deciderà in via irrituale, secondo equità, in conformità alle previsioni dell’art. 808-ter c.p.c. e seguenti. Gli arbitri potranno condurre il procedimento senza formalità di procedura, fatti salvi il principio del contraddittorio e le disposizioni inderogabili di legge. Il lodo arbitrale pronunciato per la decisione della controversia avrà natura di negozio giuridico privato, e le parti riconoscono sin d’ora la decisione degli arbitri quale manifestazione della loro stessa volontà contrattuale, conferendo ai medesimi arbitri il relativo potere di rappresentanza, e quindi di stipulare, in loro nome e conto, il negozio arbitrale; precisato che ciascuno degli arbitri, da chiunque nominato, sarà rappresentante di tutte le parti in lite. É esclusa, comunque, l’applicazione degli articoli 806 e seguenti del codice civile, fatte salve le disposizioni inderogabili di legge; è escluso il deposito del lodo irrituale presso la cancelleria del tribunale. Il lodo arbitrale irrituale sarà impugnabile, oltre che nei casi previsti dalle disposizioni del codice civile in tema di contratti, nelle sole ipotesi indicate dall’art. 808-ter c.p.c.; in quest’ultimo caso, a seguito dell’annullamento del lodo da parte del giudice, a quest’ultimo non potrà essere richiesto di pronunciare anche sul merito della controversia, che dovrà essere deferita nuovamente ad arbitri in conformità a quanto disposto dal presente articolo. Le parti approvano specificamente la presente clausola, ai sensi dell’art. 1341 e 1342 del codice civile.

Specifica approvazione di clausole ai sensi dell’art. 1341 e 1342 c.c.

Il Fornitore e il Cliente e l’Utente riconoscono di aver compreso ed accettato tutti i termini e le condizioni del presente contratto e, ai sensi degli artt. 1341 e 1342 del codice civile, dichiarano di aver letto attentamente e di approvare specificamente tutte le clausole di cui agli artt.: 3.Oggetto del contratto di fornitura servizi; 4. Perfezionamento del contratto e Modalità di fornitura dei Servizi; 5.Obblighi del Fornitore; 6. Obblighi del Cliente; 7. Responsabilità per i contenuti presenti sul portale 8.Garanzie e limitazioni di responsabilità; 9. Service Level Agreement; 12. Clausola risolutiva espressa; 13. Clausola compromissoria.